BFOTO 2021

FESTIVAL DELLA FOTOGRAFIA EMERGENTE

BARBASTRO / 16 AGOSTO AL 12 SETTEMBRE / 2021

BFOTO 2021

FESTIVAL DELLA FOTOGRAFIA EMERGENTE

BFoto continua a dimostrare la sua resilienza e nella sua edizione 2021 prosegue con proposte che consentono la convivenza tra fotografia emergente e spazi pubblici all'aperto.

AVIS RARO


Fotografia Minuta:
Ritratti vecchio stile del presente

La Minute Photography è una pratica fotografica nata alla fine del XIX secolo che ha democratizzato il ritratto fotografico. In un'epoca in cui le classi meno abbienti non potevano permettersi di entrare nei selezionati studi fotografici, erano gli stessi fotografi che si collocavano nelle strade dei paesi e delle città offrendo, ad un prezzo accessibile, il servizio completo. Il segreto della minute camera è che nasconde al suo interno un laboratorio dove le immagini vengono sviluppate manualmente, permettendo al soggetto ritratto di ricevere in pochi minuti una copia della propria fotografia in bianco e nero. Questo processo, come molti mestieri artigianali, è in via di estinzione e solo pochi al mondo continuano a praticarlo.

Rara Avis accanto alla sua macchina fotografica di legno Tristana, costruite artigianalmente, offrono un viaggio nel passato dell'argento e della luce per vivere in prima persona l'arte della fotografia minuziosa. Propongono di ritrarre le persone di oggi al ritmo piacevole e più umano di un tempo, recuperando e mostrando una tecnica storica che ancora non smette di stupire.

Rara Avis è un progetto di Luisa Monleón e Cristina Rico.

ARMUGAN

L'ULTIMA FINITURA

Presentazione al BFOTO Festival

ARMUGAN

L'ULTIMA FINITURA

In una remota valle dei Pirenei aragonesi si canta la leggenda di Armugán. Si dice che si dedichi a un mestiere misterioso e terribile di cui nessuno vuole parlare. Dicono che Armugán si muova per le valli aggrappato al corpo di Anchel, suo fedele servitore e che entrambi condividono il segreto di un'opera antica come la vita, terribile come la morte stessa.

Lingua: Aragonese / Spagnolo
Durata: 90 min.
Paese: Spagna
Format: 4K digitale, bianco e nero 2,35: 1

 

Armugan: Íñigo Martínez Sagastizábal
Anche: Gonzallo Cunill
Betiza: Núria Lloansi
Ottavia: Núria Prims

Produzione esecutiva: Leo Dolgan, Daniel Vergara, Jo Sol
Regia e sceneggiatura: Jo Sol
Musica: Juanjo Javierre
Direzione della fotografia: Daniele Vergara
Montaggio: Afra Rigamonti
Direzione artistica: Cristian Diamante 'Deru'
Progettazione del suono: Leo Dolgan
Gestione della produzione: Maria Jimenez
Assistente alla regia: Irene Segovia
Direzione di lancio: galà grazia

Cyborg del Serengeti - Immagine di Fanuel Leul

CULTURA AI MARGINI

Luis Lles

SABATO 21 AGOSTO
SPAZIO GUTTENBERG - UNED BARBASTRO

Di fronte alla cultura egemonica e al tradizionale Promosse dalle grandi corporazioni, che emergono dall'ufficialità o aspirano a farne parte, ci sono altre culture che fioriscono ai margini e che costituiscono il vero motore creativo della società. Quel motore che, in definitiva, permette alla cultura di avanzare verso la diversità, l'innovazione, l'immaginazione e il libero pensiero.

È, quindi, il momento di rivendicare le periferie contro l'idea del centro onnipotente, di rivendicare il valore del rurale contro il predominio dell'urbano, di difendere la freschezza dell'afrofuturismo contro l'obsoleta visione eurocentrica. Il tradizionale produce talvolta anche prodotti culturali di grande valore, che non possono essere trascurati. Ma non sono affatto paragonabili all'eccitazione prodotta dalla scoperta di tutte quelle proposte spontanee e fantasiose che nascono dalla marginalità.

Ecco perché, per scrollarsi di dosso il giogo dell'inerzia, del conforto e della pigrizia, ogni persona dovrebbe diventare un cacciatore Fico, un trend tracker alla ricerca di qualsiasi segno o accenno di creatività ribelle. Perché il più interessante (quasi) accade sempre ai margini.

Territorio - DO Somontano
DEGUSTAZIONE DI VINI

SABATO 21 AGOSTO GUTTENBERG SPACE - UNED - BARBASTRO

13:00 CANTINA ALDAHARA
L'azienda vinicola Aldahara fa parte di un progetto vinicolo di famiglia iniziato nel 1985. Situato a Estadilla, Somontano de Barbastro, ai piedi della Sierra de la Carrodilla.

19:00 CANTINE MELER
Bodegas Meler, situata nella Partida de las Almunietas, a sud-ovest di Barbastro. L'idea di fondare un'azienda vinicola, partendo dalla base dei propri vigneti, nasce dal sogno di recuperare la coltivazione della vigna e la produzione del vino dalla storia di famiglia.

Agosto, 2021

Collaborano alla diffusione:

Ricevi notizie dalla nostra / mailing list:

    X